Come organizzare un diciottesimo

I diciotto anni sono considerati un momento fondamentale

 

poiché è l’ultimo passo dell’adolescenza, o meglio il primo verso l’età adulta

 

che significa votare e guidare (ma anche bere alcolici e firmare le giustificazioni da soli).

 

Festeggiare questo passaggio è importante sia per i ragazzi che per i loro genitori.

 

 

Ma allora come celebrare questo rito di iniziazione?

 

Realizzando una festa di diciott’anni all’altezza delle aspettative e noi siamo qui per questo.

 

Ecco come organizzare un diciottesimo fantastico.

 

 

Innanzitutto dovete tener ben presente che si tratta

 

di un’organizzazione abbastanza complessa tra location, invitati e catering:

 

non sottovalutatela riducendovi all’ultimo minuto perché nella vostra mente

 

solo il matrimonio si organizza in anticipo.

 

 

D’altronde è proprio il momento giusto per fare le prove generali per il matrimonio della vostra adorata figlia.

 

 

Al centro dell’attenzione deve essere sempre il festeggiato, ma non

 

solo il giorno della festa.

 

Anche per l’organizzazione dobbiamo sempre tenere in

 

considerazione i suoi gusti e coinvolgerlo nelle scelte che riguardano il

 

SUO party.

 

Insomma: se è un ragazzo tranquillo o una ragazza che non ama

 

scatenarsi non è il caso di organizzare una festa in discoteca!

 

 

 

La soluzione più tradizionale e che tendenzialmente accontenta tutti è affittare un locale

 

e ricreare un’atmosfera in linea con il tema scelto dal diciottenne.

 

Con delle luci, delle decorazioni e la musica giusta, la sala potrà trasformarsi in un evento unico!

 

Solitamente il ristorante non è l’ideale per questo genere di ricorrenza:

 

un po’ troppo statico e tradizionalista che non permette molto di fare conversazione con tutti gli invitati;

 

la cosa migliore è offrire ai ragazzi un ambiente ampio,

 

in cui possano muoversi liberamente tra il buffet, i divanetti e gli altri ragazzi.

 

 

Per quanto riguarda la data, ricordate di tenere in considerazione gli altri diciottesimi

 

che probabilmente affolleranno il calendario dei ragazzi e dei vostri figli.

 

Infatti sarà ovviamente l’annata in cui quasi tutti i compagni di classe compiranno diciott’anni

 

e non solo loro: anche il resto della comitiva avrà all’incirca la stessa età, così come i compagni di squadra o del mare.

 

 

Una volta scelta la location, la data e l’ora del party, passate agli inviti.

 

Almeno due settimane prima; anche gli invitati avranno molti diciottesimi da incastrare

 

per gli stessi motivi sopra elencati.

 

Una buona idea per diffondere le informazioni in tempo reale ed esauriente,

 

potreste organizzare un evento privato su Facebook.

 

 

Come decorare la location? Ricordiamo che non è un compleanno per bambini

 

(anche se per voi saranno sempre i piccoli di casa, qui si festeggia proprio l’ingresso nell’età adulta).

 

Per una ragazza delle decorazioni floreali un po’ hippy saranno perfette,

 

mentre per i ragazzi potreste far realizzare delle composizioni di palloncini per niente infantili,

 

infatti sono tornate in voga le decorazioni in palloncini.

 

Per quanto invece riguarda i tavoli, le tovaglie dovrebbero essere tutte dello stesso colore;

 

il verde è il colore dei 18, ma non dovete essere necessariamente così prevedibili.

 

Ricordate che le tovaglie dovranno sposarsi bene con il colore delle vettovaglie.

 

Evitiamo l’effetto carnevale di Rio.

 

E il cibo? Dal momento che è una festa di ragazzi, non è

 

necessario un menù al tavolo o particolarmente d’effetto;

 

i giovani badano alla sostanza, e anche alla qualità,

 

piuttosto che alla laboriosità.

 

Un buffet andrà più che bene.

 

Un aspetto importante da indagare e tenere in

 

considerazione è l’eventuale allergia o intolleranza

 

alimentare di un invitato.

 

Potrebbe essere un’idea scrivere sull’invito di informare il festeggiato di un’allergia.

 

Le bevande e i cocktail dovrebbero essere analcolici con solo qualche bevanda leggermente alcolica,

 

mentre le bollicine per il brindisi possono essere tradizionali!

 

 

Potreste pensare di realizzare delle piccole bomboniere per ringraziare gli invitati della presenza e del regalo.

 

In questo caso potreste orientarvi sul verde diciottesimo o sul tema che avete scelto per la festa!

 

 

Letizia