Sposare al Palazzo Brancaccio

Palazzo Brancaccio a Roma,

 

ideale per un matrimonio da principessa/principessa-rock

 

o per matrimoni socialmente importanti.

 

 

Sposare al Palazzo Brancaccio equivale ad un vero e proprio

 

debutto in società della coppia.

 

 

 

Dimora storica immersa nel cuore di Roma,

 

le quattro importanti sale

 

 

  • Sala Rossa
  • Sala degli Arazzi
  • Sala degli Angeli
  • Sale degli Specchi

 

 

faranno da cornice ad un matrimonio sontuoso ed elegante.

 

 

 

 

La grande capacità manageriale della direzione del Palazzo Brancaccio

 

è dimostrata dalla vastità di stili offerti dal proprio banqueting

 

 

 

per chi predilige una mise en place in linea con lo stile importante delle sale

 

il Palazzo offre una raffinata mise en place classica

 

con composizioni floreali tradizionali

 

 

 

tuttavia, per chi vuole stupire i propri ospiti con un matrimonio

 

solo apparentemente classico e tradizionale,

 

il banqueting del Palazzo Brancaccio mette a disposizione

 

arredi e complementi di design moderno che magistralmente coniugati posso dar vinta

 

ad una location unica nel suo genere.

 

 

 

 

 

 

Proposta del Palazzo Brancaccio per il Wedding 2019 è

 

 

uno stile Boho Chic non abbinato al legno ma alle linee fredde del design moderno:

 

 

tavoli imperiali in vetro nero temperato riflettono le composizioni floreali

 

bohèmien sapientemente interpretate nelle tonalità più chiare.

 

 

 

 

 

Lo stile Boho Chic viene riproposto nuovamente in due mise en place tonde.

 

Una con tovaglia chiara, una con tovaglia grigio medio cangiante.

 

 

 

Entrambe mettono in risalto le bordature in oro dei calici e offrono un’ ottima base

 

per far risaltare i colori dei centrotavola, stile bohèmien ma nei colori più tradizionali :

 

verde, rosa nelle nuance più intense, tutte le declinazioni del viola.

 

 

 

Il Palazzo Brancaccio è consigliato a quegli sposi che sanno apprezzare il valore storico di una dimora,

 

che hanno il piacere di condividere con i propri ospiti le sale che hanno ospitato le riprese del Gattopardo,

 

La grande bellezza e Vacanze Romane.

 

 

 

La stessa scelta di sposare al Palazzo Brancaccio è una scelta di stile.

 

 

 

 

Paradossalmente consiglierei questa location anche ad una coppia di giovani rampolli ribelli,

 

 

indirizzati dalle proprie famiglie verso location formali come si presenta il Palazzo Brancaccio.

 

 

La grande differenza rispetto alle altre dimore storiche

 

è la politica open mind della direzione.

 

 

 

 

 

Grazie alle abili competenze del reparto allestimenti e set up il palazzo può essere completamente stravolto,

 

 

 

 

arredi, mise en place, musiche, intrattenimenti audaci, niente è proibito al Palazzo Brancaccio,

 

 

neanche la musica  ad oltranza fino all’ alba.

 

 

 

 

Al Palazzo Brancaccio, quando si fa festa, si fa sul serio.

 

 

 

 

Sposare in questa location potrebbe essere per gli sposi un’ occasione per osare su tutto il resto.

 

 

 

 

Per scegliere un abito audace, che in una location comune si perderebbe un pò,

 

 

 

mentre all’ interno di una dimora storica di fine ‘800

 

 

 

suona più come: “con il mio stile non sono fuori luogo da nessuna parte

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Palazzo Brancaccio è molto ambito in alta stagione si consiglia quindi di prenotare con largo anticipo.

 

 

 

Tuttavia, questa è una location ideale per un matrimonio di inverno.

 

 

 

A Roma ricreare un’ atmosfera magica come può essere un camino acceso su cime innevate

 

 

è oggettivamente impossibile,

 

 

ma l’ imponente albero di Natale che accoglie gli sposi nella sala rossa, atrio del Palazzo,

 

 

è un’ emozione unica a sé.

 

 

 

 

Sposare in inverno al Palazzo Brancaccio significa godere in pieno delle sale che lo compongono,

 

 

la grande sala gala accoglie fino a 240 ospiti seduti, per chi non ama seprarli,

 

 

 

la sala attigua è dedicata alla sala da ballo mentre la sala degli specchi,

 

 

al termine del lungo corridoio è dedicata all’ accoglienza degli sposi e degli invitati.

 

 

 

 

 

Il costo della location è ampiamente adeguato al servizio offerto,

 

 

ça va sans dire da non considerare questa opzione qualora si volesse fare un matrimonio poco impegnativo

 

 

con ridotto budget.

 

 

 

 

 

 

Elisa. A.