Come organizzare un addio al celibato

 Tutti gli uomini immaginano una notte da leoni

 

per festeggiare il proprio addio al celibato.

 

Per carità, il divertimento sfrenato e le situazioni improbabili

 

da condividere con i propri amici per il resto della vita

 

sono “patrimonio dell’umanità”, ma i guai e i rapimenti

 

sarebbe il caso di evitarli comunque.

 

Come scongiurare tutto questo?

 

Facilissimo: seguendo i nostri consigli

 

su come organizzare un addio al celibato senza intoppi!

 

 

 

LISTA DEGLI INVITATI. Sei il testimone?

 

 

Allora (mi dispiace) tocca proprio a te organizzare la serata.

 

 

La prima cosa che dovrai fare è stilare una lista di invitati.

 

 

Amici, colleghi, cugini e alcuni parenti della sposa.

 

 

Ricorda che devi avere l’ok dello sposo prima di spedire gli inviti

 

 

(soprattutto se ti venisse in mente la folle idea di invitare suo

 

 

padre) e in caso ti fossi dimenticato di qualcuno. 

 

 

 

 

 

 

 

SPIRITO DELLA SERATA. Tu sei il testimone e a te spetta organizzare la festa,

 

valuta quindi un’organizzazione che non sia troppo fuori budget

 

(anche nel caso dividiate la spesa tra tutti i partecipanti).

 

Tu organizzi, ma il festeggiato è qualcun altro:

 

devi accertarti che il tema della serata sia in linea con la personalità

 

e i gusti dello sposo; magari apprezzerebbe un weekend sfrenato all’estero,

 

oppure una serata brava tra club o una giornata tranquilla tra golf e campeggio.

 

Assicurati di questo per non andare incontro ad un fallimento.

 

Ah, quasi dimenticavo: nel caso di una serata un po’ particolare

 

devi informare in anticipo tutti gli invitati!

 

Non è bello mettere in imbarazzo le persone, oh bricconcello!

 

E nello stesso caso: considera di ingaggiare un autista.

 

 

DATA. Chiedi la conferma di tutti gli invitati entro un certo giorno.

 

In questo modo ti sarà possibile prenotare senza problemi e con largo anticipo la location

 

o gli eventuali mezzi per raggiungere la meta della festa.

 

Organizzare e fissare per tempo gli appuntamenti

 

è tanto più importante quanto più il gruppo sarà numeroso.

 

 

 

DEPISTAGGIO. L’effetto sorpresa è necessario (soprattutto se sarà una serata molto tranquilla)

 

per dare inizio alla serata col giusto sprint! Fate anche della fidanzata la giusta alleata:

 

ricorrete a tutto pur di confondere le idee al festeggiato.

 

Partirete per un weekend alle terme?

 

Ditegli che andrete al mare e viceversa;

 

Lo aspetterà una serata brava?

 

Fategli credere che andrete a mangiare la pizza nel suo ristorante preferito.

 

Vi farà pena? Non fatevi intimidire: in questa fase dovete essere spietati

 

 

.

SCHERZI. Siete uomini, dovrebbe venirvi naturale.

 

Eppure non dovete lasciare via libera del tutto al vostro istinto goliardico:

 

evitate burle che possano mettere in imbarazzo qualcuno

 

(soprattutto nel momento in cui l’euforia della festa passerà).

 

In altre parole, cari uomini, vi sto dicendo che non dovete mettere in atto scherzi volgari!

 

 

Ora non vi resta che organizzare la vosta festa di addio al celibato e divertirvi.

 

Ma mi raccomando: fate i bravi!

Letizia